venerdì 25 gennaio 2019

Un amore diabolico_Ann Aguire

Io ieri, trovandomi a casa mia, ho finito di leggere il libro in questione.
Sono qui per recensirlo. L'oggetto in questione, è stato comprato una decina di giorni fa presso delle bancarelle nei pressi di Afragola. Mi ha attirato il titolo, ho svuotato il portafoglio e l'ho comprato. Ovviamente senza ne scontrino ne ricevuta. La guardia di finanza, se ne farà una ragione, pazienza. Ho cominciato il giorno seguente a leggerlo perchè il giorno dell'acquisto ero indaffarato. Ci ho messo poco e niente a finirlo. Secondo la mia opinione che può essere messa in discussione l'ho trovato un po' altalenante. La prima parte è piacievole, al centro un pò noiso, la fase finale ritorna ad essere interessante. Il finale l'ho trovato molto deludente. Mi aspettavo qualcosa di più di quello che è scritto. Diciamo che lascia il tempo che trova. Niente di così eclatante. Poi magari, sotto scriverò alla scrittrice, amante dei fenomeni antropologici la mia esperienza con il suicidio non avvenuto. Per capire perche ho parlato dell'atto di un individuo che si vuole procurare a tutti i costi la morte, devo spiegare la trama. Una ragazza, bullizzata fin dai primi anni di liceo, vuole farla finita buttandosi giù dal ponte. Un ragazzo, di nome Kain la riesce a dissuadere da quella macabra scelta. Lui, fa in modo che tutti i suoi desideri si avverino. In uno di questi desideri della ragazza, c'è quello di voler vedere soffrire i suoi coetanei per quello che le hanno fatto. I suoi desideri, si realizzano. In maniera troppo esagerata di come lei desidera. Ovvero come per una forza oscura, capitano molti omicidi sospetti. Insomma chi la doveva pagare paga. La ragazza che non può credere ai suoi occhi rimane un po' scettica. Nel frattempo, si innamora di Kain. Insomma è un misto tra una storia d'amore, fantasy, e una sottospecie di horror. 
Spero che i prossimi libri della stessa autrice vadino meglio che dire. 
Arrivederci e alla prossima recensione. 

Se hai visto questo articolo, sei interessato anche a... 



 

Nessun commento:

Posta un commento